Top

Progetto Italia

Nelle scorse settimane l'Osservatorio ha raccontato la figura di Enrico Mattei sia attraverso un dialogo con l'analista Alessandro Aresu sia parlando del suo innato fiuto per l'analisi della complessità dei problemi internazionali. Da oggi, con la pubblicazione della prima puntata

Anche grazie al saggio storico di Sara Lorenzini -docente di Storia contemporanea a Trento - dal titolo “L’Italia e il trattato di pace del 1947“ (Il Mulino, 2007) - diventa a nostro avviso certamente più comprensibile l’origine storica della assenza

Con piacere ospitiamo questa approfondita riflessione del professor Luca Tedesco, docente all'Università di Roma Tre, sulla parabola politica e culturale della Destra contemporanea che, secondo l'autore, intestardendosi sui velleitari sovranismi di stampo nazionale dimentica una lunga tradizione fatta di approfondite

Il G.R.E.C.E. (Groupement de recherche et d’études pour la civilisation européenne i.e., Gruppo di Ricerca e Studi sulla Civiltà Europea) è nato in Francia nel 1968. Non è un movimento politico ma una scuola di pensiero. Le attività che la

Da giovedì 19 a sabato 21 novembre andrà in scena la rassegna “The Economy of Francesco”, un incontro di studio internazionale dedicato ai temi dell’economia civile secondo lo spirito di Francesco d’Assisi e promosso dall’evoluzione della dottrina sociale della Chiesa

I tagli alla sanità in Italia hanno contribuito all’impreparazione del sistema sanitario nazionale (SSN) al momento dello scoppio del SARS-COV2; è la conclusione a cui è giunto un gruppo di ricercatori. Franz Prante, Alessandro Bramucci e Achim Truger (PBT) hanno

Osservatorio Globalizzazione

Questo sito fa uso di cookie, file di testo che vengono registrati sul terminale dell’utente oppure che consentono l’accesso ad informazioni sul terminale dell’utente. I cookie permettono di conservare informazioni sulle preferenze dei visitatori, sono utilizzati al fine di verificare il corretto funzionamento del sito e di migliorarne le funzionalità personalizzando il contenuto delle pagine in base al tipo del browser utilizzato, oppure per semplificarne la navigazione automatizzando le procedure ed infine per l’analisi dell’uso del sito da parte dei visitatori. Accettando i cookie oppure navigando il sito, il visitatore acconsente espressamente all’uso dei cookie e delle tecnologie similari, e in particolare alla registrazione di tali cookie sul suo terminale per le finalità sopra indicate, oppure all’accesso tramite i cookie ad informazioni sul suo terminale.